Stampa

‘Io amo l’acqua’, il progetto Aato3 debutta a Recanati

E’ ripartito da Recanati il progetto dell’Aato3 Macerata, ‘Io Amo l’Acqua’, per sensibilizzare i più piccoli delle scuole ricadenti nell’ambito territoriale al risparmio idrico.

Un viaggio che nel giro di due mesi toccherà circa 25 scuole per un totale di oltre 1500 studenti, più del doppio rispetto allo scorso anno e che assegna ad ogni istituto ‘La Goccia blu’, un importante attestazione di merito dei piccoli risparmiatori di acqua. Questa mattina, circa 60 alunni della scuola d’infanzia Montefiore di Recanati, guidati dal responsabile del progetto di comunicazione Fulvio Riccio, attraverso slide, immagini e giochi, hanno appreso l'importanza di questa preziosa risorsa per la vita, ed appreso alcuni semplici ma fondamentali consigli per risparmiare acqua durante le proprie azioni quotidiane: preferire la doccia al bagno, chiudere il rubinetto quando ci laviamo i denti o i capelli, riparare i rubinetti che gocciolano e le piccole perdite. Non solo, ai più piccoli è stato insegnato che l’acqua del rubinetto è buona da bere ed è assolutamente da preferire all’acqua in bottiglia.

Tutta la classe, insieme alle insegnanti, ha apprezzato molto la lezione, tant’è che sottoposti al gioco quiz finale, hanno risposto esattamente a tutte le domande. Terminata la lezione, Aato 3 ha donato a ciascun alunno una borraccia colorata, un riduttore di flusso da installare nelle proprie case e alcune brochure con i buoni consigli per risparmiare questa importante risorsa.

All’appuntamento non sono mancati Francesco Fiordomo, Presente Aato nonché sindaco di Recanati e Massimo Principi, Direttore Aato3, che hanno interrogato gli alunni sulla lezione appena terminata: tutti sono stati promossi a pieni voti.

Prossimo appuntamento con ‘Io Amo l’acqua’, è sabato prossimo all’istituto comprensivo ‘Enrico Fermi’ di Macerata, plesso ‘De Amicis’.

Io amo l'acqua 2018